D segni, D gressioni, D vagazioni, contra D zioni.

Buon D vertimento.

domenica 10 febbraio 2008

Appello del Papa contro la discriminazione delle donne



















Per inserire questa vignetta nella tua pagina web copia ed incolla il codice nell'area di testo. Per favore, però, mantieni il link preimpostato a questo blog o generane uno tu.




19 commenti:

desaparecida ha detto...

hahahahaha

qsto è davvero ub buon giorno!

ti abbraccio

desaparecida ha detto...

...facciamo un buongiorno

D ha detto...

Ciao Desaparecida,

bene! Allora ti rinnovo il buongiorno!

Un abbraccio anche a te.

Antonio Buono ha detto...

Caro D,il tuo blog mi piace tantissimo e trovo le tue vignette molto divertenti...ho anche deciso di linkarti, però non capisco una cosa.
Io sono cattolico purtroppo o per fortuna ma ciò non toglie che sia di mentalità molto aperta anche su temi come l'aborto, la fecondazione assisita, la liberalizzazione delle droghe, i contraccettivi ,ecc...
Su questi argomenti ho posizioni più che liberali.
Ora, tu hai tra i tuoi link quello dell' U.A.A.C. e quindi presumo tu sia agnostico o ateo. Premettendo che non pendo dalla bocca di Papa Ratzinger e mi trovo discorde con lui su molti punti, ti volevo chiedere perchè chi non crede in Dio e non è cattolico continua ad impicciarsi in faccende interne alla Chiesa come il sacerdozio alle donne e la messa celebrata di spalle ai fedeli? Perchè pretendete di avere voce in capitolo se siete esterni alla vita cattolica? Io sono convintissimo che il Papa non debba influire nella vita politica così come nella società, ma allora che diritto hai tu di criticare i costumi e le usanze dei cattolici? Perchè continuate a vedere nella Chiesa solo il lato negativo e a infierire su questo? Credo che sia giunto il momento di essere un po' più tolleranti anche da quest'altro lato...
Questo commento non vuole essere un motivo di inimicizia, ma solo uno spunto di riflessione, perchè è con la tolleranza e il rispetto reciproci che il mondo migliora...

Moticanus ha detto...

Beh Antonio forse per lo stesso motivo per cui lo Stato Pontifico, ergo la Chiesa come istituzione, continui a interferire nelle questioni politiche e legislative di uno STato estero qual è l'Italia.

La Costituzione ha detto che riconosce e garantisce..., ma non ha sicuramente detto che riconosce e garantisce di dover chiedere il permesso di legiferare su certe questione ad altri che non sia il popolo!

Cris ha detto...

ciao d!!!!il papa fa appelli!!!!uell'uomo non smette mai di stupire!!!!!!!ciao,buona giornata!!!!

D ha detto...

Benvenuto Antonio Buono,

grazie per le tue parole ed il tuo pensiero riguardo al link.

Piccola correzione:il sito di cui parli è l'U.A.A.R. (uaar.it), non U.A.A.C.

Hai ragione, grazie alla tolleranza ed il rispetto reciproci il mondo migliora.

Ed hai ragione, chi non è cattolico per quale motivo dovrebbe intromettersi in questioni della chiesa?

Infatti io mi sono limitato semplicemente a disegnare un ometto ,che nella vignetta appare anche simpatico (vedi?! Pure pubblicità gratuita gli faccio! Quasi quasi vado a chiedergli i soldi...) e scrivere due parole.

Il resto lo ha fatto tutto lui.

"Ja, ja. E' fero."

Visto?!

Poi, per me,la messa di spalle è anche un'evoluzione stilistica e marketingamente strategica in questo periodo di esaltazione del lato "B"!

Sai, ho provato a girare le riflessioni sulla tolleranza e le intromissioni a lui, l'ometto.

Il telefonino, purtroppo, era non raggiungibile.

Ciao.



Ciao Moticanus, sono contento della tua visita.

Ti confesso che quando compro un panino a Roma, infatti, mi sbrigo a mangiarlo prima di passare davanti a Via della Conciliazione per paura che me lo requisisca la dogana...

E' che quando passo lì vedo tutti a pancia piena...



Ohilà, Cris. Mi è giunta voce che si parlava di appello in classe e che la frase in questione fosse dovuta all'assenza delle femminucce...

Peppe S. ha detto...

Le tue vignette mi fanno impazzire questa poi....bravo bravo bravo!!
Ma quanto parla questo Papa, ma la regola del silenzio? Scherzo, cmq sta esagerando...
P.S. Hai visto il sondaggio?
Ciao.

claudia ha detto...

devo trovarti un fotolog tutto da ridere che prende un pochino in giro Ratzi :) Se domani trovo il link te lo posto

silvio ha detto...

Ciao D,
ho notato una cosa, al dilà di tutto.
Che questo Papa non riesce neanche minimamente a d avvicinarsi alla popolarità del precedente.
Eppure anche Woitjla era conservatore al massimo.
Il punto è che dalle persone religiose spesso ci aspettiamo parole che raggiungono il cuore delle persone. In questo il Papa precedente era bravo.
L'attuale Papa purtroppo cerca di salvare la forma, e tralascia il contenuto...

D ha detto...

Ciao Peppe,

grazie, grazie, grazie! (Che bello!)

Da parte mia sono contento che a parlare sia tu.



Benvenuta Claudia,

se trovi il link sono sempre pronto a farmi due risate!


Ciao Silvio,

infatti a volte magari sono proprio le aspettative che lasciano un po' sovrappensiero.

Le parole che possono raggiungere il cuore sono dentro di tutti noi, così come l'amore ed il rispetto. E la cosa più bella è che li troviamo nelle persone che stimiamo, che amiamo, a cui vogliamo bene e che ci vogliono bene.

Personalmente credo che il paparazzo (concedimi questa licenza scherzosa sul suo nome) sia una persona come tutti, quindi può dire cose giuste e cose sbagliate a seconda delle opinioni di che le ascolta come tutti. Quindi come può essere accettato il primo caso dovrebbe essere accettato anche il secondo.

Sereni dentro sè stessi, consci di queste considerazioni, a dare contenuto alle forme possiamo e dobbiamo essere proprio noi, attraverso il nostro.

LuCa ha detto...

ehilà D! guarda, ti giuro che è stat la stessa cosa che ho pensato io!

"ma questo cosa parla se poi non fa celebrare la messa alle donne??"

ps: ovvio che non mi riferisco a Ratzinger nello specifico, intendo la Chiesa in generale..!

ciaooo

Guernica ha detto...

Saaalve!
Dunque, hem...era un po' che volevo entrare da te. Anche perchè incrociavo i tuoi commenti spesso su altri blog...
Faccio una passeggiata nella tua D-mensione, se non ti dispiace!

claudia ha detto...

Ciao D! Mi farebbe davvero molto molto piacere! Hai piena libertà d'azione, non posso che essere contenta che il mio post ti sia piaciuto :) Usa pure tutte le immagini che preferisci, se ti serve qualcosa in più fammi sapere.

D ha detto...

Ciao Peppe,

scusa, dimenticavo...sì, il sondaggio l'ho visto ed ho pure votato, naturalmente.



Ciao Luca,

beh, infatti in fondo io non ho fatto niente di più che riportare una contraddizione esistente.

Almeno per chi la vede così.



Ciao Guernica, benvenuta.

Gira tranquillamente per tutti gli angolini della D mensione che ti attirano di più, mi fa molto piacere.

Effettivamente anche io ti ho letta in molti blog, finalmente ci siamo incontrati.


Ciao Claudia, grazie mille!

Finazio ha detto...

Un capolavoro.

D ha detto...

Grazie Finazio, volevo proprio dirti di dargli un'occhiata.

Ciao

Susanna ha detto...

Evviva la parità tra i sessi! :-D

D ha detto...

Ciao Susanna, sottoscrivo.