D segni, D gressioni, D vagazioni, contra D zioni.

Buon D vertimento.

domenica 3 febbraio 2008

Spermatozoi dal midollo osseo femminile

Secondo il settimanale New Scientist una equipe di scienziati inglesi starebbe studiando la possibilità di produrre spermatozoi attraverso le cellule staminali presenti nel midollo osseo femminile.

Già immagino lo scienziato tornare a casa canticchiando ed annunciare trionfante alla moglie: ” Ce l’abbiamo fatta! Abbiamo trovato il modo di produrre spermatozoi dal midollo osseo femminile!” e la risposta pronta della donna: ”Bene, allora dimmi come e fai le valigie!”.

Ma per fortuna di questo scienziato la tecnica è ancora da sperimentare, la pazienza di sua moglie probabilmente lo è stata pure troppo.

Ed allora potrebbe capitare che la piccola figliola quindicenne di un altro membro dell’equipe si avvicini timida a suo padre e dopo qualche esitazione, tra l’indifferenza del genitore preso dalle sue elucubrazioni, gli annunci: ”Papà, sono incinta…” e che egli, ripresosi dalle formule chimiche che gli ronzavano in testa risponda sbigottito: “…ma non è possibile cara, il metodo è ancora in via di sviluppo!”.

Tra gli spermatozoi generati dal midollo osseo femminile sarebbe assente il cromosoma Y, una esclusiva tutta maschile. Questo vuol dire che attraverso quegli spermatozoi nascerebbero solo femminucce.

Forse è questo il metodo trovato per arginare la preoccupante indisposizione al preservativo, messa in luce da un sondaggio ancora una volta inglese, degli ultracinquantenni: una volta che le donne possono autofecondarsi il sesso diventa superfluo, così come i preservativi, e addio malattie veneree e “incidenti di percorso” come chiama discutibilmente qualcuno i figli inaspettati. Geniacci questi inglesi!

Magari a noi maschietti rimarrà quell’ultima cartuccia da giocarsi, quella disperata convinzione, quell’amara illusione a cui aggrapparsi per essere ancora utili: in fondo, per soddisfare la loro innata ed irresistibile mania di ordine, di un fanfarone caotico e sporcaccione in casa le donne avranno sempre bisogno…

A meno che non si industrino da sole anche in questo. Le donne hanno mille risorse.






Per inserire questa vignetta nella tua pagina web copia ed incolla il codice nell'area di testo. Per favore, però, mantieni il link preimpostato a questo blog o generane uno tu.



12 commenti:

Gianlucamat ha detto...

Molto carina, davvero!
Complimenti ;)

desaparecida ha detto...

Comincio con 1 sorriso a 32 denti dei miei!
:)
ALLORA RIGUARDO AL POST....

A parte le "pazzie" di certi medici...volevo dire L'ovvietà che la procreazione e il sesso sono 2 cose differenti.
Qndi voi uomini siete cmq insostituibili!!!!

Va meglio il tuo ego?

E forse la donna della tua vignetta(che è bellissima)nn voleva una bambina,ma qlcuno con cui condividere il divertimento...e magari trovare una "nuova gioia" insieme!
PS=grazie...grazie ...x ieri!

ilpiccoloLord ha detto...

hehe! ..effettivamente questa ricerca non ha ancora il suo perchè!
:D

silvio ha detto...

Ciao D, c'è un premio per te sul mio blog

gianluca ha detto...

ciao, ti ho assegnato un meme, passa sul blog e capirai. ciao

gianluca ha detto...

bellissimo... anche io ne ho parlato!!! ciao

D ha detto...

Benvenuto Gianlucamat, grazie.

Ciao Desa, intanto mi becco 'sto sorrisone, e vai!
Grazie per il mio ego! Certo, se potessi rendermi anche più utile in tal senso, vista il desolante periodo che vivo, non mi dispiacerebbe.

Sai, pensando a quegli studiosi mi viene il sospetto che qualche maschietto sia sostituibile eccome...

La donna della mia vignetta si è accorta che un figlio o una figlia è il frutto di un amore e l'amore non è fatto di una sola persona.

Si è accorta che nelle situazioni della natura è contemplato tutto e che possono essere straordinarie.

Magari ci sono dei casi in cui una ricerca del genere potrebbe essere utile, ma ciò che mi impaurisce di certe scoperte, soprattutto se condotte con pochi scrupoli etici, è che dopo gli alimenti e le sementi si vada sempre di più verso una umanità geneticamente modificata.

Per ieri, ti ho scritto oggi sul tuo blog.

Ciao


Benvenuto Piccolo Lord: però, che pseudonimo!

Ciao Silvio, ciao Gianluca, grazie per il vostro pensiero, vengo a trovarvi subito.

Peppe S. ha detto...

Forse pensavi che non l'avrei copiata? Ahahahah povero illuso! Copiata al voto nel mio nuovo secondo blog, Rosso Colore, che ti invito a visitare!
Per quanto riguarda l'argomento, la vignetta centra in pieno la questione: finchè due persone si amano non ci saranno midolli che tengano. Ben vengano comunque i benefici che porterà questa scoperta. (Resta comunque il fatto che le donne hanno bisogno del sesso almeno quanto noi uomini :D)
Ciao a presto.

Moticanus ha detto...

Complimenti per la vignetta...meglio ironizzarci su, dato che di per se la notizia è veramente deprimente!

desaparecida ha detto...

come desolante?
e i denti che ti ho dato...guarda sono qui!
buonanotte

Lele ha detto...

Ci voleva il tuo umorismo su questa notizia del c....!
Scusa la volgarità....!La vignetta stupenda..!
Ciao grande...!

D ha detto...

Ciao Peppe, ci intendiamo come sempre!

Benvenuto Moticanus, siamo quì per questo!

Hai ragione felitticalimerina, meno male che ci sono i tuoi bei denti.

Ciao Lele, beh, volgarità...insomma...siamo in argomento...