D segni, D gressioni, D vagazioni, contra D zioni.

Buon D vertimento.

sabato 12 gennaio 2008

La gestione dei rifiuti

Sul suo blog Il segnalatore, alla pagina http://ilsegnalatore.blogspot.com/2008/01/rifiuti-come-gestirli-al-meglio.html, il mio amico blogger Mr. Segnalatore ha postato un video molto interessante che può offrire vecchie e nuove soluzioni per questo problema.

L'ho visto ed ho voluto dargli questa piccola vetrina in più poiché credo che le soluzioni proposte siano tra le migliori finora seguite.

Per quel che riguarda l'umido ed i riciclabili di sicuro.

Sono un profano dell'imprenditoria nel ramo rifiuti, non ne conosco i costi e le modalità di gestione, quindi potrei dire sicuramente delle baggianate ma credo che il compostaggio di umido, producendo concime, ad alti stockaggi possa far rientrare dei ricavi dalla vendita di quest'ultimo così come la vendita di nuove materie prime per quanto riguarda il riciclaggio, il tutto ricavando e trasformando rifiuti in nuovo materiale utile anziché accantonarlo.

Da parte nostra basterebbe del senso civico.

Nel video si parla di soluzioni alternative anche per i rifiuti non riciclabili.

Non sono un esperto neanche in questo campo quindi non posso essere sicuro di indicarle come via migliore da seguire ma da ciò che viene detto non sembrano malvage. E l'alternativa dell'inceneritore non mi convince affatto.
Gianluca è molto attivo nel dimostrarne gli aspetti negativi, consiglio di leggere i suoi post al riguardo per conoscerli.

5 commenti:

Peppe S. ha detto...

Veramente in gamba. Grande Gianluca!

silvio ha detto...

Sei una perona equilibrata, cerchi risposte e non solo denuncia.
Dovrebbero fare tutti come te.
Informarsi per dare e ottenere il meglio!!

D ha detto...

Ciao Peppe, si Gianluca è molto attivo ed intelligente.
E devo ringraziare anche Mr. Segnalatore, un altro grande.

Ciao Silvio, grazie.
Mi ha fatto davvero molto piacere ciò che hai scritto, e mi fa piacere riceverla da te che sai dare opinioni intelligenti e mirate.

Guy Fawkes ha detto...

Ciao, non sono un esperto neanchè io ma posso dire con certezza che hai detto cose giuste. Il riciclaggio è un dovere di tutti noi ma in primo dello Stato che dovrebbe dare regole più chiare e iniziare una politica di packaging diversa dall'attuale. Non ha senso che i pomodori siano posati dentro vaschette di plastica e avvolti da abbondante pellicola, non basta un contenitore di cartone magari anche riciclato?

Se hai tempo passa dal mio nuovo blog mi farebbe piacere!

D ha detto...

Benvenuto Guy (non farmi un'attentato eh!! Scherzo sul tuo pseudonimo),

scusa se ti rispondo con questo ritardo.

Credo che la cosa più intelligente che possa fare un governo più che lo Stato, poiché lo Stato siamo noi, sia incentivare i privati alla qualità attraverso sgravi fiscali, ad esempio, per iniziative mirate.

Va da sé che nella qualità rientra anche l'attenzione per l'ambiente.

Naturalmente il tutto poi dovrebbe anche prevedere delle regole attente per contrastare i soliti furbetti di turno.

Grazie per il tuo invito, verrò a trovarti presto.